I migliori itinerari escursionistici da esplorare nelle Asturie

senderismo en asturias

Indice

Escursioni nelle Asturie

Le Asturie, conosciute come il Paradiso Naturale della Spagna, sono un’enclave magica per tutti gli amanti delle escursioni e della natura. Montagne verdi, spiagge mozzafiato e scogliere imponenti fanno di questa regione della Spagna settentrionale una meta imperdibile per chi vuole sfuggire alla frenesia della città e immergersi in un ambiente di ineguagliabile bellezza.

Ecco alcuni dei migliori itinerari escursionistici delle Asturie, dai sentieri costieri ai percorsi montani mozzafiato.

1. PARCO NATURALE DI LAS UBIÑAS-LA MESA

Questo parco naturale offre numerosi percorsi escursionistici che variano per distanza e difficoltà. Una delle più importanti è l’ascesa alla Peña Ubiña, una delle cime più alte delle Asturie. Il paesaggio dalla cima è semplicemente indescrivibile.

2. Il percorso Cares

Uno degli itinerari più popolari e spettacolari delle Asturie è la Ruta del Cares. Questo attraversamento, che si estende per circa 12 chilometri, si snoda tra i villaggi di Poncebos e Caín. Il percorso, per lo più pianeggiante, offre viste mozzafiato su gole, montagne e gallerie rocciose. È un percorso adatto a tutti, anche se si consigliano calzature adeguate.

3. Il cammino dei pellegrini della costa verso Santiago

Sebbene il Cammino di Santiago sia noto soprattutto per il suo percorso principale attraverso la Spagna, il Cammino costiero attraverso le Asturie offre uno splendido scenario costiero. Lungo questo percorso, i pellegrini possono ammirare spiagge isolate, scogliere e piccoli villaggi ricchi di storia.

4. Percorso della Xanas

Spesso paragonato al Percorso Cares, ma in versione miniaturizzata, il Percorso Xanas è un gioiello nascosto. Il percorso di circa 8 chilometri attraversa gole e foreste e culmina nel villaggio di Pedroveya. È ideale per un’escursione di mezza giornata.

5. Foresta di Muniellos

La foresta di Muniellos è una delle riserve biologiche più importanti delle Asturie. Per proteggere la sua ricca biodiversità, l’accesso è limitato a un certo numero di visitatori al giorno. Qui gli escursionisti possono esplorare più di 20 chilometri di sentieri attraverso una foresta praticamente vergine, che ospita l’orso bruno cantabrico.

Foresta di Muniellos

6. Salita al Mirador del Fitu

Per chi è alla ricerca di un percorso breve ma visivamente gratificante, l’ascesa al Mirador del Fitu è un’opzione eccellente. Sebbene il sentiero si estenda per soli 2 chilometri, dal punto di osservazione si gode di una vista panoramica sul Mar Cantabrico e sulla catena montuosa dei Picos de Europa.

7. Playa del Silencio e Cabo Vidío

Si tratta di un percorso che unisce mare e montagna. Dal pittoresco villaggio di Cudillero, gli escursionisti possono dirigersi verso la Playa del Silencio, una delle più belle spiagge delle Asturie. Da qui è possibile proseguire fino a Cabo Vidío, da cui si gode di un’impressionante vista sulle scogliere e sul mare.

Galizia, Spagna
Tarragona, Spagna
Bali, Indonesia
Maiorca, Spagna

8. Montagne della Sueve

Sebbene le Asturie siano famose per i paesaggi costieri e i Picos de Europa, non possiamo dimenticare la Sierra del Sueve. Questa catena montuosa, visibile da molti punti della costa asturiana, è famosa per la sua popolazione di asturcones, un tipo di pony autoctono. Uno degli itinerari più popolari è l’ascesa al Picu Pienzu, la vetta più alta della Sierra. Dalla cima, la vista panoramica spazia dal mare alle montagne, offrendo una prospettiva unica delle Asturie.

9. Percorso dei mulini a Villaviciosa

Questo sentiero ricorda l’importanza dei mulini nella vita rurale asturiana. Lungo questo percorso, che segue il corso del fiume Profundo, gli escursionisti possono osservare diversi mulini restaurati, immersi in un ambiente verde e tranquillo. È un’escursione ideale per le famiglie e per chi desidera una passeggiata rilassante.

10. Le foche del fiume Pendón

Situato vicino a Nava, nel cuore delle Asturie, questo sentiero ci porta in una bellissima gola formata dal fiume Pendón. La vegetazione, le cascate e la tranquillità del luogo lo rendono perfetto per chi vuole riconnettersi con la natura.

11. Itinerario dei punti panoramici di Llanes

Llanes, una delle destinazioni turistiche più popolari delle Asturie, non offre solo spiagge e gastronomia. L’itinerario dei punti panoramici, che si snoda lungo la costa, permette di scoprire angoli nascosti e di ottenere viste spettacolari sul Golfo di Biscaglia. Lungo questo percorso si possono visitare punti panoramici come La Boriza, Vidiago o Andrin, ognuno con un fascino particolare.

Consigli per le escursioni nelle Asturie

Per chi decide di intraprendere l’avventura asturiana, è fondamentale ricordare alcuni consigli:

  • Equipaggiamento adeguato: Assicuratevi di indossare scarpe comode e adatte a camminare, nonché un abbigliamento adatto alla montagna, anche in estate, poiché il tempo nelle Asturie può essere piuttosto variabile.

  • Rispettare l’ambiente: Le Asturie sono un paradiso naturale, quindi è fondamentale non lasciare rifiuti, non accendere fuochi e rispettare la fauna e la flora del luogo.

  • Informatevi: prima di intraprendere un percorso, è fondamentale informarsi sulla sua difficoltà, sulla durata e se richiede permessi speciali.

Conclusione

Le Asturie, conosciute da molti come il
“Paradiso naturale
della Spagna, giustificano pienamente questo titolo attraverso ognuno dei suoi sentieri, montagne, foreste e coste. L’essenza di questa regione settentrionale non risiede solo nei suoi paesaggi, di per sé di innegabile bellezza, ma anche nel modo in cui questi ambienti invitano alla riflessione, alla scoperta e al legame profondo con la natura.

Ogni
percorso escursionistico nelle Asturie
è un viaggio a sé stante. Non è solo una passeggiata fisica, ma un viaggio spirituale, uno spazio dove ritrovare se stessi, sgombrare la mente e riempire lo spirito con la serenità che questi luoghi offrono. Le montagne, alte e maestose, ci parlano della grandezza della natura e dell’umiltà che dovremmo provare di fronte ad essa.

Le foreste, dense e verdi, ci raccontano storie di secoli passati e ci invitano a rispettare e preservare il delicato equilibrio della vita. Le coste, con l’impetuoso Mar Cantabrico, ci ricordano la forza inarrestabile della natura e la necessità di trovare un’armonia con essa.

In breve,
Le Asturie non sono solo una destinazione, ma un’esperienza.
Un’esperienza che rimane nella memoria e nel cuore anche dopo aver percorso i sentieri e scalato le montagne.